Poche cose semplici e molto efficaci.

La prima cosa è associarsi.

Fai la semplice procedura di Log In in alto a destra e il gioco è fatto.

La seconda cosa da capire è che in MetrOfficine non esiste presenza passiva, significa che associandosi si comprende lo scopo mutualistico dell'Associazione.

"Ogni socio si mette a disposizione di altri soci per cercare e formire eventuali soluzioni ai singoli problemi sollevati e si adopera al meglio per portare fuori dalla condizione di disagio coloro o colui che ne fa richiesta.

Si entra in MetrOfficine per aiutare e farsi aiutare." 

Una volta associati siamo un'unica organizzazione e all'interno di questa community possiamo avere dei benefici reciproci.

 

Non è complicato vero?

Alcuni princìpi di base.

  • I soci sono liberi di scambiarsi beni, servizi e prestazioni, secondo una logica di "equo compenso". Questo compenso, può essere interpretato come corrispettivo economico oppure scambio di servizi o di tempo, secondo le rispettive disponibilità.

  • Dopo essersi associati a ogni socio viene concessa la possibilità GRATUITA di usare il nome di MetrOfficine APS (anche nel contesto promozionale delle proprie attività ma sempre obbligatorio) e operare seguendo alla lettera lo Statuto che si può facilmente rintracciare nella sezione RISORSE.

  • Lo Statuto consente di poter "rimettere in opera" le proprie esperienze date per "finite", usufruendo delle condizioni economiche e fiscali dell'Associazione. Chiaramente le attività da questo momento in poi, saranno sempre e solo erogate ai soci presenti e futuri. Risulta pertanto obbligatorio, associare chiunque interagisca con le attività poste in essere.

  • Tutti gli associati possono venire coinvolti (se lo desiderano) nei progetti di MetrOfficine APS sostenuti da donazioni, sponsorizzazioni e bandi pubblici. 

​​

  • Cosa resta all'associazione? All'Associazione, per il mantenimento della struttura, resta solo il 10% degli eventuali compensi intercorsi tra i soci, che andrà devoluto come "sostegno" oppure un benefit di prestazioni, beni o servizi.

  • Restano all'associazione anche le libere donazioni, le sponsorizzazioni, i lasciti.

 

Poiché siamo convinti dell'onestà di ogni singolo associato, per ora avviene tutto su base fiduciaria.

Quattro esempi pratici

Come funziona l'associazione?

Controllo del motore
Pranzo in campagna
Orto
Reading a Map

Mario ha chiuso la sua officina

 

Mario si associa a MetrOfficine APS, la sua attività diventa "Associato MetrOfficine APS" ne adotta lo statuto e torna a fare il meccanico ma solo per i soci.

I soci ricambiano con un Equo Compenso o con uno scambio di beni o servizi.

 

 

[art 2 comma n) dello Statuto]

Sonia era

una partita IVA e vive in campagna

 

Sonia si associa a MetrOfficine APS, la sua attività diventa "Associato MetrOfficine APS" ne adotta lo statuto e mette a disposizione la sua casa come B&B ma solo per i soci.

I soci ricambiano con un Equo Compenso o con uno scambio di beni o servizi.

[art 2 comma n) dello Statuto]

Laura era una dipendente

 

Laura si associa a MetrOfficine APS, la sua attività diventa "Associato MetrOfficine APS" ne adotta lo statuto, affitta un pezzetto di terreno e comincia a fare un orto meraviglioso per vendere i suoi prodotti ma solo per i soci.

I soci ricambiano con un Equo Compenso o con uno scambio di beni o servizi.

 

[art.2 comma o) dello Statuto]

Renzo era una guida turistica

 

Renzo si associa a MetrOfficine APS, la sua attività diventa "Associato MetrOfficine APS" ne adotta lo statuto. Renzo ha il suo patentino riconosciuto e comincia a organizzare visite guidate nei luoghi che ama e che conosce ma solo per i soci.

I soci ricambiano con un Equo Compenso o con uno scambio di beni o servizi.

 

[art.2 comma g) dello Statuto